Passeggini ultraleggeri

passeggini ultraleggeriNonostante in commercio ci siano veramente tanti modelli di passeggino, da quello del trio, passando per quelli classici e finendo ai passeggini leggeri, c’è chi ancora non riesce a trovare l’oggetto ideale.

Per questo stanno prendendo piede i passeggini ultraleggeri, dal peso molto ridotto rispetto a tutti i modelli precedentemente elencati. E’ consigliabile farsi sempre un’idea diretta del tipo di passeggino da comprare e, dopo essersi documentati, ed aver chiesto consigli a chi già ne possiede uno, recarsi in un negozio di articoli per l’infanzia prima di prendere una decisione definitiva o leggere accuratamente le recensioni lasciate da altri genitori.

Certamente entreranno in gioco aspetti legati al colore ed al design del passeggino, ma per non pentirsi è bene restare focalizzati, per prima cosa, sugli aspetti pratici.

Di seguito una lista dei migliori passeggini ultraleggeri che potete trovate su Amazon.it

Passeggini UltraleggeriPeso (circa)ReclinabileManigliaCapottina
Safety 1st 4,4 kgNo2Si
Peg Perego Pliko Mini 5,7 kgSi2Si
Chicco Snappy 5,7 kgSi2Si
Cam Passeggino Agile 5,6 kgSi2Si

Perché comprare i passeggini ultraleggeri?

La necessità di acquistare questo tipo di passeggino, può essere legato a molti fattori. Alle volte è dettato del costo, che è oggettivamente più basso, ma molto più spesso è invece da imputare ad esigenze legate alla crescita del bimbo.

Una volta che questo non usa più la carrozzina o l’ovetto le mamme desiderano poterlo trasportare usando un oggetto il più leggero possibile e che occupi uno spazio ridotto una vota chiuso.

Specialmente a partire dall’anno di età, il bimbo, inizia a camminare e quindi la presenza del passeggino resta si utile, ma non essenziale come quando era più piccolo.

I passeggini ultraleggeri, si rivelano di grande utilità in vacanza, ad esempio per portarli in spiaggia, dove magari preferiamo avere con noi un oggetto più economico e non il passeggino buono, che preferiamo non si rovini esponendolo al sole, alla sabbia ed al salmastro.

Se questo tipo di passeggino può sembrare non avere difetti in realtà non è così, ma analizziamo nel dettaglio i pro ed i contro legati all’acquisto di un oggetto di questo genere.

Vantaggi

Innegabile è quello legato alla sua leggerezza e maneggevolezza che ne fanno un oggetto che si trasporta, non solo da aperto, ma anche da chiuso, con una semplicità unica.

Le ruote, snodabili a 360 gradi, permettono di guidarlo senza particolari problemi anche in città dove i marciapiedi sono sempre più spesso invasi da buche.

L’aspetto economico resta quello che fa propendere molti neo genitori all’acquisto di questo tipo di passeggino; le spese sono tante con un bimbo piccolo, ma con questo modello di passeggino si riesce allo stesso tempo a risparmiare ed ad avere a disposizione un oggetto valido.

Svantaggi

Le misure piccole e compatte non sempre giocano a favore dei passeggini ultraleggeri.

I bimbi, magari più grandicelli, che sarebbero i destinatari più adatti a questo tipo di oggetto, alle volte sono troppo stretti sulla seduta e stanno talmente tanto scomodi che non ne è consigliato l’utilizzo.

Anche se non tutti i modelli hanno mancanze, dal punto di vista del comfort, è più frequente che questi oggetti siano molto essenziali e possano venire a mancare aspetti per noi importanti. Se non sono fondamentali per un bimbo più grandicello lo è per uno piccolo!

Anche la seduta può non essere reclinabile e quando lo è può non raggiungere livelli che permettano ai bimbi di riposare in posizione comoda.

Le ruote sono un altro aspetto da non sottovalutare. Talvolta sono molto piccole ed in plastica e muoversi su terreni dissestati o sulla spiaggia può diventare un’impresa.

Quasi sempre i passeggini ultraleggeri, mancano dello spazio portaoggetti sotto la seduta ed anche la cappottina può non essere compresa nell’oggetto.

Condividi

Nessun Commento

Aggiungi il tuo